Accesso ai servizi

Martedì, 05 Gennaio 2021

Approvato un piano di bonus ristori per le attività economiche, anche quelle rimaste aperte, colpite dalla pandemia



Approvato un piano di bonus ristori per le attività economiche, anche quelle rimaste aperte, colpite dalla pandemia


“Ancora una serie di iniziative a sostegno dei cittadini per far fronte alle conseguenze della seconda ondata pandemica.

 

Dopo la massiccia distribuzione di mascherine nei mesi scorsi, in questi giorni si sta riproponendo, in collaborazione con i volontari dei Royal Wolf Ranger, una capillare diffusione di 1500 dpi alle categorie maggiormente a rischio contagio: studenti di scuola superiore ed universitari, commercianti, artigiani e liberi professionisti, al fine di poter riprendere le attività scolastiche e lavorative in piena sicurezza.

Inoltre – prosegue il sindaco Antonio Porri – con la delibera n.80 del 30/12/2020 abbiamo approvato la concessione di bonus ristori per tutti i settori che sono stati colpiti economicamente  dalle restrizioni.

A tal fine è stato previsto lo stanziamento di oltre 27000 euro che andranno a compensare i mancati introiti non solo delle attività che hanno dovuto chiudere ma anche di quelle che, seppur rimaste aperte, hanno comunque subito una contrazione delle entrate.

Per le prime sono previsti dei bonus di 500 euro, 200 per le seconde.

Gli indennizzi avverranno su richiesta attraverso un modulo che sarà messo a disposizione sul sito del Comune.

Si tratta di un provvedimento che, sommato alla riduzione della tari per le attività economiche già precedentemente approvato, si colloca nella politica di vicinanza ai cittadini e di sostegno in situazioni di difficoltà che ha sempre contraddistinto l’operato della nostra amministrazione – conclude il primo cittadino.